Nel comitato di investimento del 19 settembre sono stati esposti e approfonditi i seguenti temi:

Ci confrontiamo con l’opinione di JP Morgan sul futuro del mercato statunitense e dei mercati emergenti. JP Morgan sostiene che, a causa della riforma fiscale e del dollaro debole, “il livello di zucchero nel mercato Usa sia troppo alto”, anticipando pertanto una convergenza tra l’S&P (in nero) e i mercati internazionali. Sempre JP Morgan punta sui mercati emergenti (in rosso), vedendo un’opportunità d’acquisto: da marzo sono scesi e ad oggi sono ai minimi degli ultimi due anni.

Messaggio post comitato 20180919