La Nostra Filosofia

La gestione patrimoniale

Non è l’assemblaggio di una serie di scommesse di breve termine.
Non è un portafoglio prevalentemente investito in titoli del Paese in cui si risiede.
Non è il tentativo di inseguire,  concentrando gli investimenti, le mode o il gestore del momento.
Non è un portafoglio costituito da prodotti consigliati da un’istituzione in conflitto di interesse.

La gestione patrimoniale è frutto di un processo rigoroso e articolato:

L’individuazione di un gestore indipendente, trasparente verso la clientela, privo di conflitti di interesse, con un track record di lungo termine, che applichi commissioni di gestione contenute e sottoposto a regole e controlli da parte dell’autorità vigilante.

L’assessment degli obiettivi, della tolleranza al rischio-volatilità e delle esigenze di liquidità del titolare del patrimonio.

L’individuazione delle principali e certe tendenze di lungo termine dell’economia mondiale (ad esempio la transizione verso le energie rinnovabili solari ed eoliche, lo sviluppo dell’auto elettrica e delle tecnologie complementari ad essa, la continua crescita dei paesi in via di sviluppo, l’aumento dell’ età media della popolazione mondiale).

La strutturazione di un portafoglio in grado di generare valore aggiunto e ridurre la volatilità in ognuno dei singoli asset allocati in ragione della loro rilevanza rispetto alla tendenze dell’economia mondiale.

La protezione del patrimonio attraverso la diversificazione, geografica settoriale e delle asset class, e la decorrelazione degli investimenti, per superare le possibili di crisi.

Il costante monitoraggio degli investimenti e le conseguenti modifiche per partecipare  alla continua  evoluzione dei mercati.

In conclusione, un patrimonio finanziario deve contribuire a garantire nel tempo il benessere proprio e dei propri discendenti. Occorre dedicargli cura e attenzione per proteggerne il potere d’acquisto e svilupparlo nel tempo. Il requisito fondamentale è quello di affidarsi a strutture indipendenti, trasparenti e specializzate,  per non incorrere in quei conflitti di interesse dove a farne le spese è sempre il cliente.

Rispettiamo le regole

 

Diversificazione

Strutturiamo i portafogli mantenendo un alto grado di diversificazione, selezionando asset class, settori ed idee di investimento differenti tra di loro ed evitando di concentrare le posizioni. Ad esempio, selezionato il settore o l’idea di investimento, scommettiamo in più titoli in modo da diversificare il rischio: abbiamo quattro titoli nel settore dell’insurance, cinque del German Real Estate e quattro collegati al tema della macchina elettrica.

Decorrelazione

Cerchiamo di costruire portafogli attraverso investimenti decorrelati tra di loro. Selezionando asset class, paesi, settori e idee di investimento che hanno caratteristiche e andamenti diversi tra loro. Ad esempio, abbiamo nel portafoglio sia titolti dell’Information Technology che del German Real Estate, ma al tempo stesso abbiamo anche una grande componente risk less obbligazionaria.

Visione a lungo termine e mega-trend

Costruiamo portafogli in grado di affrontare mercati ed eventi straordinari, individuando i settori e i mega-trend con le migliori prospettive di crescita nel lungo periodo. Ad esempio, siamo convinti della crescita e futuro dell’invecchiamento della popolazione, del consolidamento dei sistemi pensionistici e dello sviluppo delle energie rinnovabili e della macchina elettrica.

Controllo della volatilità dei portafogli

Siamo specialisti nel monitoraggio costante della volatilità’ dei nostri portafogli, cercando di ridurla tramite il nostro elevato know-how su strumenti derivati quotati. Ad esempio,